Coronavirus

Ci appelliamo alla vostra solidarietà! Siate solidali con le persone che sono più duramente colpite dall’emergenza coronavirus! GRAZIE per le vostre donazioni e per rispettare scrupolosamente delle misure di protezione della Confederazione.

DONARE ORA

Donazioni raccolte: CHF 37'264'690

Così vengono impiegate le vostre donazioni in Svizzera

In Svizzera per noi è importante finanziare aiuti sussidiari, ossia a complemento del sostegno concesso dalla Confederazione e dai Cantoni.

Da un lato, le attività di sostegno vengono messe in atto tramite due partner esperti della Catena della Solidarietà: Caritas Svizzera con le sue organizzazioni regionali e Croce Rossa Svizzera con le sue associazioni cantonali.

Dall’altro, grazie alle vostre donazioni, otto organizzazioni nazionali hanno potuto ampliare il loro sostegno a favore delle persone in difficoltà: l’Esercito della Salvezza, Les Centres sociaux protestants CSP, Pro Infirmis, Pro Juventute, le organizzazioni cantonali e intercantonali di Pro Senectute, il Soccorso Operaio Svizzero SOS, il Soccorso d’inverno e l’Organizzazione mantello delle case per donne maltrattate della Svizzera DAO.

Grazie alle vostre donazioni, possiamo ampliare le nostre attività di sostegno per gli aiuti immediati, gli aiuti intermedi, gli aiuti alimentari e gli aiuti d’urgenza.

Altre organizzazioni

A chi si rivolge il nostro aiuto

Sono idonei al finanziamento i progetti a favore di persone colpite dalla pandemia di coronavirus:

  • persone e famiglie che vivevano in condizioni precarie già prima della pandemia e che ora si trovano in una situazione finanziaria ancora più complicata (perdite di reddito significative e nuove spese generate dalle risposte alla pandemia, come i costi aggiuntivi legati alla scuola dell’obbligo scolastico a casa);
  • persone con mezzi modesti che, a causa delle restrizioni, hanno perso la loro fonte di reddito e non possono far capo agli aiuti statali o alle assicurazioni sociali;
  • persone anziane o con handicap che vivono isolate e dipendono da aiuti esterni;
  • persone senzatetto che necessitano di un alloggio e dell’accesso ai servizi in corrispondenza con le misure sanitarie.

Congiuntamente all’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), facciamo appello alla solidarietà per superare l’emergenza coronavirus! Grazie per rispettare scrupolosamente le misure di protezione e sostenere con le vostre donazioni le persone particolarmente colpite da questa crisi. Insieme facciamo la differenza! Grazie di cuore per la vostra solidarietà.
Roland Thomann, Direttore della Catena della Solidarietà

Donare ora

News

Se avete bisogno di aiuto

Se voi stessi vi trovate in una situazione d’emergenza a causa della pandemia di coronavirus e rientrate in una delle categorie summenzionate, potete contattare una delle sette organizzazioni con le quali collaboriamo per gli aiuti immediati. Sui relativi siti web trovate gli uffici nella alla vostra regione:

Desiderate richiedere un finanziamento per un progetto?

Il volume delle donazioni in aumento ci permette di estendere gradualmente gli aiuti e di collaborare con altre organizzazioni svizzere per mettere in atto una rete di sostegno ancora più solida.

Desiderate richiedere un progetto a favore di persone che si trovano in una situazione di emergenza a causa del coronavirus?

Coronavirus : l’impegno delle aziende

La vostra azienda desidera promuovere la propria responsabilità sociale? Allora impegnatevi al nostro fianco! Siamo convinti: insieme ce la faremo. Anche voi, come azienda, potete impegnarvi per le persone in Svizzera che, si trovano in una situazione d’emergenza, a causa di questa crisi, senza poter far capo alla rete sociale. Siamo consapevoli del fatto che numerose aziende sono duramente colpite da quest’emergenza sanitaria, e apprezziamo particolarmente il vostro sostegno.

Vi proponiamo diverse possibilità per contribuire agli aiuti a favore aiuto di vaste proporzioni a sostegno delle persone particolarmente colpite dalla pandemia di coronavirus. Trovate maggiori informazioni qui.

L’emergenza coronavirus

Il 16 marzo 2020, il Consiglio federale ha proclamato la «situazione straordinaria» in Svizzera. In effetti, nel giro di sole tre settimane l’epidemia si è trasformata in pandemia. Ora l’imperativo è attenersi rigorosamente alle misure della Confederazione e proteggere i gruppi a rischio.

L’emergenza Coronavirus rappresenta una minaccia plurima per la popolazione, con ripercussioni a livello sanitario, sociale ed economico. Le persone già bisognose di aiuto o protezione prima della crisi possono ritrovarsi rapidamente in difficoltà.

Giornata nazionale di solidarietà

La nostra raccolta fondi ha raggiunto il suo punto culminante il 16 aprile con la giornata nazionale di solidarietà, organizzata con il sostegno della SRG SSR e di altri media.

In quell’occasione, abbiamo raggiunto livelli altissimi di solidarietà, dimostrando quanto la Svizzera sia unita in questa prova.

 

Solidarietà

Per contrastare l’emergenza coronavirus, accorre puntare sulla solidarietà a tutti i livelli. Oltre all’osservanza scrupolosa delle misure imposte dalla Confederazione, ad esempio le norme igieniche accresciute, promuoviamo la solidarietà nei confronti delle persone che non possono far capo alla rete sociale.

In effetti, anche se la Confederazione e i Cantoni hanno messo a disposizione i mezzi necessari per attutire le conseguenze economiche della crisi, ci saranno persone che necessitano di aiuto. Raccogliamo quindi fondi per aiutare queste persone a superare la crisi.

 

 

Pandemia di coronavirus all’estero

Le donazioni raccolte attraverso questo appello vengono impiegate soltanto in Svizzera.

Stiamo tuttavia seguendo la diffusione del Covid-19 anche a livello mondiale e siamo in contatto con le nostre organizzazioni umanitarie partner.

Una raccolta per gli aiuti all’estero – per il superamento dell’emergenza coronavirus e per il rafforzamento dei servizi sanitari – verrà realizzata se possibile separatamente e in un secondo tempo.