19.05.2021

Aiuto d'emergenza per le vittime del conflitto in Medio Oriente

Il conflitto in Medio Oriente sta mietendo numerose vittime tra la popolazione civile. Varie organizzazioni partner della Catena della Solidarietà sono sul posto per prestare aiuti d’emergenza.

 

La popolazione civile soffre

La recente recrudescenza del conflitto nella Striscia di Gaza ha visto violenti scontri tra l’esercito israeliano e il movimento islamista Hamas. Su entrambi i fronti, le bombe si sono abbattute su abitazioni, ospedali e altre infrastrutture civili. A soffrirne maggiormente è la popolazione, che conta numerosi morti e feriti, tra cui anche molti bambini.

La Catena della Solidarietà si impegna da anni nei territori palestinesi occupati ed è sul posto con le sue organizzazioni partner anche dopo i recenti scontri.

Fondation Terre des hommes

La nostra organizzazione partner Terre des Hommes Lausanne presta aiuti d’emergenza a Gerusalemme Est e alla popolazione sfollata nella Striscia di Gaza distribuendo cibo, utensili da cucina e articoli per l’igiene, e fornendo l’accesso all’acqua potabile.

cfd –  L’ONG féministe pour la paix

Finanziamo inoltre i progetti del nostro partner cfd – L’ING féministe pour la paix attuati già prima che la situazione peggiorasse e adeguati ora alle nuove condizioni. Il cfd collabora con partner sul posto per sostenere chi tra la popolazione civile ha perso la casa nei recenti scontri.

Médecins du Monde Svizzera

Anche Médecins du Monde Svizzera è attualmente sul posto con un progetto finanziato dalla Catena della Solidarietà e volto a fornire consulenza sulla protezione dal coronavirus. A causa del peggioramento della situazione, la nostra ONG partner ha esteso i propri aiuti al fine di sostenere le infrastrutture mediche nella cura delle vittime civili del conflitto, in particolare con la distribuzione di articoli per l’igiene e di altro materiale umanitario.

 

Fondo d’emergenza per aiuti immediati

La Catena della Solidarietà può prestare questi aiuti immediati grazie alle donazioni destinate al suo apposito fondo permanente, il quale è utilizzato per intervenire in modo rapido ed efficace a sostegno della popolazione colpita da una crisi.