Chi siamo?

La Catena della Solidarietà è un finanziatore responsabile. Garantiamo che le donazioni raccolte confluiscano in progetti umanitari e sociali di qualità.

La nostra missione

La Catena della Solidarietà è un finanziatore responsabile.

Garantiamo che le donazioni raccolte confluiscano in progetti umanitari e sociali di qualità messi in atto dai nostri partner per rispondere alle esigenze delle popolazioni colpite da catastrofi e crisi umanitarie all’estero e in Svizzera.

Promuoviamo altresì la condivisione delle competenze e delle conoscenze in campo umanitario.

Scaricare la opuscolo

Progetto d’aiuto dopo il terremoto in Nepal

«Le persone colpite da una catastrofe, i donatori, i media, la SSR e le organizzazioni umanitarie partner sono tutti anelli della Catena della Solidarietà. Insieme, siamo l’espressione della solidarietà vissuta in Svizzera.»
Tony Burgener, direttore della Catena della Solidarietà

Una figlia della SRG SSR

La storia della Catena della Solidarietà iniziò nel 1946 a Losanna con una canzone e la volontà di alleviare le sofferenze e le privazioni causate dalla seconda guerra mondiale.

Lanciando il loro primo appello alle donazioni sulle onde di Radio Sottens il 26 settembre 1946, il giornalista radiofonico Roger Nordmann e l’animatore Jack Rollan volevano aiutare i bambini vittime della guerra.

Il primo capitolo della nostra storia è stato scritto da due professionisti della radio dal cuore d’oro. Oggi siamo il più importante finanziatore privato dell’aiuto umanitario in Svizzera.
Da oltre 30 anni siamo una Fondazione autonoma e il braccio umanitario della SSR.

La nostra storia

La prima trasmissione radiofonica della Catena della Solidarietà nel 1946

La Catena della Solidarietà in breve

Controlliamo: in Indonesia, un valutatore discute con le vittime dello tsunami del 2004 che hanno ottenuto l’aiuto della Catena della Solidarietà.

Come funzioniamo?

  • Mobilitiamo: in collaborazione con la SRG SSR lanciamo appelli alle donazioni e organizziamo giornate nazionali di raccolta fondi. Iniziative che sono l’espressione della solidarietà della popolazione svizzera.
  • Concretizziamo: con i fondi raccolti finanziamo i progetti di aiuto d’urgenza e ricostruzione realizzati dalle nostre 25 organizzazioni umanitarie partner in seguito a catastrofi naturali e conflitti.
  • Controlliamo: per poter garantire l’efficacia degli aiuti erogati, controlliamo i progetti prima, durante e dopo il finanziamento.

Maggiori informazioni

Le nostre organizzazioni umanitarie partner svizzere

Noi non operiamo in prima persona all’estero. Per poter impiegare le vostre donazioni con efficacia a favore delle vittime di catastrofi e garantire una gestione oculata dei fondi raccolti, collaboriamo con 25 organizzazioni partner svizzere

Ogni quattro anni valutiamo i nostri partenariati con le organizzazioni umanitarie, rinnoviamo gli accrediti, accettiamo nuovi partner o interrompiamo determinati rapporti di collaborazione.

Eccezionalmente collaboriamo anche con organizzazioni non accreditate.

In questo modo, possiamo sempre contare sulle organizzazioni partner di cui abbiamo effettivamente bisogno per prestare aiuto in modo rapido ed efficace alle vittime di catastrofi.

Le nostre organizzazioni umanitarie partner

La Catena della Solidarietà collabora all’estero con 25 organizzazioni umanitarie partner

Ci conoscete bene?

Mettete alla prova le vostre conoscenze sulla Catena della Solidarietà e sul nostro lavoro partecipando al nostro quiz.

Parecipare ora