Emergenza Libano

Dopo l’esplosione nel porto di Beirut, la popolazione libanese ha bisogno del nostro appoggio. Sostenete gli aiuti d'emergenza delle nostre ONG partner con una donazione! Grazie di cuore per il sostegno!

Donare ora!

Una terribile esplosione a Beirut

Il 4 agosto, la capitale del Libano è stata colpita da una terribile catastrofe. Nel porto di Beirut, infatti, è esploso un carico di nitrato di ammonio. Le detonazioni hanno distrutto edifici e infrastrutture nel raggio di più chilometri.

220 persone sono morte, oltre seimila sono rimaste ferite, e circa 300’000 hanno perso tutto e hanno urgente bisogno di aiuto.

Una catastrofe di troppo per un paese già in ginocchio

Dal 2019, il Libano vive una crisi economica. Un quinto della popolazione è composta di profughi siriani, e negli ultimi mesi l’emergenza coronavirus ha messo sotto pressione gli ospedali del paese.

La popolazione libanese è allo stremo e dopo questa catastrofe rischia di non riuscire più a risollevarsi senza il nostro aiuto.

Grazie alle vostre donazioni, le nostre ONG partner possono fornire gli aiuti urgenti in collaborazione con organizzazioni locali affinché arrivino a chi ne ha più bisogno. Grazie di cuore per il sostegno!

L’effetto delle donazioni

Le nostre ONG  partner sono presenti già da diversi anni in Libano, in particolare nel quadro degli aiuti ai profughi siriani, dispongono quindi di ottime conoscenze del paese e collaborano con successo con organizzazioni locali.

Grazie a tale cooperazione, hanno potuto intervenire già poche ore dopo la catastrofe con la distribuzione di cibo, acqua, beni di prima necessità e cure mediche ai feriti. Si occupano in particolare delle persone costrette a trovare rifugio in alloggi d’emergenza o che vogliono rendere nuovamente abitabile la loro casa.

Le vostre donazioni permettono alle ONG partner della Catena della Solidarietà di reagire all’emergenza e di contribuire agli sforzi globali per aiutare la popolazione libanese. Il Libano, chiamato la Svizzera del Medio Oriente, non è in grado di risollevarsi da solo da una tale tragedia. Solo la solidarietà internazionale può ora fornire un barlume di speranza al paese.
Tasha Rumley, Responsabile di programmi umanitari

NEWS

Organizzazioni umanitarie partner

  • heks eper
  • heks eper
  • heks eper
  • heks eper
  • heks eper
  • heks eper
  • heks eper
  • heks eper