08.08.2018

Canicola e siccità in Svizzera

L’ondata di calore che quest’estate ha colpito la Svizzera e la siccità che ne risulta hanno pesanti conseguenze per l’agricoltura locale.

Gli sporadici temporali portano poco sollievo per i contadini. Per migliorare concretamente la situazione, infatti, sarebbero necessarie piogge abbondanti e prolungate.

Aiuti possibili per i contadini

La Catena della Solidarietà dispone di un fondo in caso di intemperie in Svizzera, grazie al quale può aiutare gli agricoltori che subiscono perdite di guadagno a causa della canicola e della siccità attuali.

Principio di sussidiarietà

Tale fondo, tuttavia, può fornire solo aiuti sussidiari, ossia un sostegno per i costi residui scoperti dopo che la Confederazione, il Cantone, eventuali assicurazioni o altri istituti hanno fornito il loro contributo. La Confederazione nel frattempo ha avviato misure per assistere e aiutare gli agricoltori.

Per il momento nessuna raccolta fondi

Dato che, in considerazione delle misure adottate, non possiamo contare su un richiesta di sostegno considerevole e che il fondo per le intemperie è ancora sufficientemente fornito per coprire le prime richieste, al momento rinunciamo a lanciare un appello alle donazioni.

La Catena della Solidarietà monitora beninteso la situazione in caso di peggioramento.