13.06.2019

Avvicendamento alla Direzione: da gennaio 2020 Roland Thomann riprende il testimone da Tony Burgener

Nella sua seduta di giugno, il nostro Consiglio di fondazione ha nominato il 43enne zurighese Roland Thomann quale successore di Tony Burgener. Entrerà in carica nel gennaio 2020, quando il suo predecessore andrà in pensione.

Roland Thomann succederà all’inizio del prossimo anno al nostro attuale direttore Tony Burgener, che ha diretto con successo la Catena della Solidarietà per otto anni.

Il nuovo direttore vanta una lunga esperienza nei settori del marketing, della comunicazione digitale, del fundraising e delle relazioni pubbliche nonché nell’aiuto umanitario. Roland Thomann passerà dal Comitato direttivo dell’agenzia di comunicazione Spinas Civil Voices, specializzata in campagne e fundraising per ONG e organizzazioni umanitarie, alla nostra Direzione della Catena della Solidarietà.

«Dopo 20 anni nel ramo della comunicazione e del fundraising presso rinomate agenzie svizzere e ONG internazionali, desidero dedicarmi con entusiasmo all’evoluzione della Catena della Solidarietà. Sono felice di mettere le mie capacità e la mia esperienza al servizio di questa straordinaria Fondazione e dei suoi partner, per aiutare le persone in difficoltà»
Roland Thomann, il neoeletto direttore de la Catena della Solidarietà

Roland Thomann ha al suo attivo due decenni di esperienza nella conduzione di rinomate agenzie di comunicazione. In questo ruolo, egli ha accompagnato la trasformazione digitale di grandi aziende svizzere quali Migros, Coop o associazioni quali Swissmilk. Quale vicedirettore della comunicazione e del fundraising presso Medici senza frontiere (MSF) nella sede principale di Ginevra, egli ha maturato esperienze nel ramo dell’aiuto umanitario d’urgenza ed ha operato anche in paesi quali Swaziland, Niger, Ciad e Congo (RDC).