Raccolte di fondi della Catena della Solidarietà dal 1946

Dalla costituzione della Catena della Solidarietà, nel 1946, sono stati raccolti 1,7 miliardi di franchi di donazioni. Le cinque più grandi raccolte di fondi della storia della Catena sono state due catastrofi, una guerra e due intemperie in Svizzera. Sin dalle sue origini, la Catena della Solidarietà interviene a favore delle persone in difficoltà finanziaria nel nostro paese.

La cifra è impressionante ed è la dimostrazione della fiducia che la popolazione svizzera ripone nella Catena della Solidarietà. Con questi soldi sono state aiutate centinaia di migliaia di persone colpite da catastrofi naturali, intemperie e, purtroppo, anche dalla guerra.

Ecco le cinque più importanti raccolte di fondi della Catena della Solidarietà:

  • Maremoto in Asia (Tsunami), dicembre 2004, 227 milioni di franchi
  • Maltempo in Svizzera (Vallese e Ticino), ottobre 2000, 74 milioni di franchi
  • Terremoto Haiti, gennaio 2010, 66,7 milioni di franchi
  • Vittime della guerra in Kosovo, aprile 1999, 49,9 milioni di franchi
  • Maltempo in Svizzera (Svizzera centrale, Oberland Bernese, Grigioni), agosto 2005, 49,5 milioni di franchi

Nel corso degli ultimi 30 anni, sono state indette 34 giornate nazionali di raccolta di fondi. Il 25% del miliardo e mezzo di franchi raccolto è stato destinato a persone bisognose in Svizzera, il 6% per l’aiuto all’infanzia e il 69% per le catastrofi all’estero. Questi aiuti sono pervenuti alle vittime grazie alle 25 organizzazioni umanitarie svizzere partner della Catena, ai loro collaboratori e alla loro rete di partner locali.

2014 Inondazione Balcani

2013
Siria / Inondazioni Europa / Tifone Haiyan Filippine«Jeder Rappen zählt» 2013 (bambini negli slums)

2012 Sahel / Siria  / «Jeder Rappen zählt» 2012 (tema l'acqua)

2011 Nord Africa / Giappone / Africa Carestia / «Jeder Rappen zählt» 2011 (sostegno alle madri)

2010 Terremoto a Haiti / Terremoto in Cile / Inondazioni in Pakistan / Jeder Rappen zählt – Bambini vittime delle guerre dimenticate

2009 Gaza Terremoto in Italia / Popolazioni sfollate (IDP’s) Africa Asia / Maltempo in Salvador (America Centrale-Caraibi) Jeder Rappen zählt – Malaria

2008 Ciclone in Myanmar-Birmania / Inondazioni in Asia / Caraibi Africa-Congo / Aiuto all’infanzia Kiddy Plus

2007 Maltempo in Svizzera / Inondazioni in Asia / Perù / Grecia (incendi) / Messico-Caraibi Ciclone in Bangladesh (Inondazioni in Asia) / Couleur Terre

2006 Inondazioni in Europa / Terremoto a Java / Infanzia vittima della guerra (Vicino Oriente)

2005 Africa-Sahel / Maltempo in Svizzera / Uragano in America Centrale / Terremoto nel Kashmir

2004 Darfur-Sudan Profughi / Inondazioni in Asia / Ciclone a Haiti-Caraibi / Maremoto in Asia (Tsunami)

2003 Guerra in Irak / Terremoto in Algeria / Infanzia vittima della guerra / Terremoto in Iran (Bam)

2002 Goma (Eruzione vulcanica) / Carestia nell’Africa meridionale / Vicino Oriente / Inondazioni in Europa / Inondazioni in Asia / Maltempo in Svizzera

2001 Terremoto nell’America Centrale (Salvador) / Terremoto in India (Gujarat) / Conflitto in Afghanistan

2000 Inondazioni in Mozambico (e Africa meridionale) / Carestia nell’Africa Orientale, Maltempo in Asia / Maltempo in Svizzera (Vallese, Ticino e Valle d’Aosta)

1999 Terremoto in Colombia /Maltempo in Svizzera (valanghe e inondazioni) /Guerra nel Kosovo / Terremoto in Turchia / Maltempo in India e inondazioni in Vietnam / Maltempo in Venezuela / Uragano Lothar – Maltempo in Svizzera

1998 Terremoto in Afghanistan / Frana di fango nell’Italia meridionale / Nuovo terremoto in Afghanistan / Aiuto ai profughi del Kosovo / Inondazioni in Cina / Fame in Sud Sudan / Uragano Mitch sull’America Centrale / Povertà in Svizzera

1997 Albania / Terremoto nell’Iran orientale / Inondazioni nell’Europa centrale e orientale / Intemperie in Svizzera (Sachseln OW)

1996 Aiuto sociale in Svizzera ai malati di AIDS / Guerra nell’ex Iugoslavia / Guerra alla nuova povertà in Svizzera (colletta del giubileo)

1995 Guerra nell’ex Iugoslavia / Aiuti alla popolazione di Haiti / Aiuti ai malati di AIDS e alle loro famiglie

1994 Guerra nell’ex Iugoslavia / Guerra civile in Ruanda

1993 Aiuto ai disoccupati in Svizzera / Guerra nell’ex Iugoslavia / Terremoto in India / Inondazioni in Svizzera (Vallese e Ticino)

1992 Guerra nell’ex Iugoslavia / Aiuti alla popolazione somala

1991 Aiuti alle vittime della Guerra del Golfo / Eau-Wasser-Acqua-Aua / ex Jugoslavia

1990 Bambini di Cernobyl / Iran / Filippine / URSS Paesi dell'Est

1989 Aiuti alla Romania / Popolazione civile libanesi

1988 Terremoto in Armenia / Sudan / Disastri naturali / America centrale / India e Nepal

1987 Intemperie in Svizzera / Terremoto in Equatore / Carestia in Etiopia e Mozambico

1986 Fame nel mondo / Terremoto in Salvador

1985 Ciclone in Bangladesh / Terremoto in Messico / Eruzione del vulcano Nevado del Ruiz in Colombia

1984 Fame nel Mondo

1983 Rifugiati in Svizzera e nel mondo

1982 Profughi libanesi / Infanzia del Terzo Mondo

1980 Terremoto nell’Italia meridionale / Terremoto in Algeria (El Asnam)

1979 Terremoto in Jugoslavia / Vittime della guerra in Cambogia

1978 Inondazioni in India, in Vietnam e in Svizzera / Vittime della guerra in Libano

1977 Ciclone in India / Terremoto in Romania / Inondazioni in Svizzera

1976 Terremoto in Guatemala / Terremoto in Turchia / Terremoto in Friuli

1975 Aiuto ai disoccupati

1974 Vacanze per le persone anziane

1971 Rifugiati tibetani / Rifugiati bengalesi

1969 Bambini handicappati in Svizzera

1968 Terremoto in Sicilia / Valanghe in Svizzera

1966 Lotta alla fame in India / Inondazione a Firenze

1965 Bambini in difficoltà (colletta internazionale) / Tragedia del Mattmark, Svizzera

1964 Lotta al razzismo (colletta internazionale)

1963 Rottura in Longarona, Italie / Terremoto in Skopje

1962 Inondazioni in Spagna (Badalona) / Lotta alla malaria (colletta internazionale)

1961 Lotta alla lebbra (colletta internazionale)

1960 Terremoti ad Agadir, Marocco, in Cile e in Iran

1959 Diga del Fréjus, Francia

1958 Inondazioni in Francia

1957 Inondazioni in Spagna

1956 Catastrofe nelle miniere di Marcinelle, Belgio

1954 Terremoto in Algeria (Orléanville) / Inondazioni a Salerno, Italia

1953 Inondazioni nei Paesi Bassi, in Belgio e in Inghilterra / Terremoto in Grecia

1951 Inondazioni  nella Pianura Padana / Valanghe in Svizzera

1950   Lotta alla Tubercolosi

1949 Seconda emissione internazione per i bambini

1948 Per i bambini (colletta internazionale)/ Inondazioni nella Mosella

1947 Aiuto alle famiglie

1946 26 settembre: prima emissione radiofonica della Catena della Solidarietà

La Catena della Solidarietà è una fondazione, creata su iniziativa della SRG SSR | Partenariato e collaborazione

  • Keystone
  • Swisscom
  • SRG SSR alt

Keystone

Keystone

 

Spesso una fotografia vale più di mille parole. Grazie al partenariato con l’agenzia fotografica svizzera Keystone, la Catena della Solidarietà dispone in qualsiasi momento gratuitamente di un’offerta completa di fotografie di attualità.

Keystone getta uno sguardo elvetico sul nostro paese e sul mondo. Il suo team di 20 fotografi impiegati a titolo permanente in tutta la Svizzera e le agenzie partner internazionali garantiscono la copertura di qualsiasi evento di attualità. Quale maggiore agenzia fotografica della Svizzera, Keystone dispone inoltre di una ricchissima raccolta di immagini che raccontano la storia sociale della Svizzera (circa 11 milioni di fotografie d’archivio).

 

Swisscom

Swisscom

Una giornata nazionale di raccolta della Catena della Solidarietà non sarebbe possibile senza il supporto di Swisscom: tra le 120 e le 150 linee telefoniche (suddivise regionalmente in sei centrali) sono messe a disposizione dall’azienda, che per queste giornate offre i propri servizi gratuitamente. In occasione della colletta per lo Tsunami, per esempio, sono state gestite oltre 70 000 chiamate.

Anche internet è un mezzo di comunicazione essenziale della Catena della Solidarietà, mezzo che la Swisscom SA, ex Azienda delle PTT, da oltre sedici anni un partner fedele della Catena, sostiene annualmente con un considerevole importo.

SRG SSR

SRG SSR alt

La Catena della Solidarietà fu fondata nel 1946 quale trasmissione radiofonica della Svizzera romanda e la sua prima colletta fu devoluta agli orfani della Seconda guerra mondiale.

L’idea venne sviluppata ulteriormente finché, nel 1983, la Catena della Solidarietà divenne la fondazione. Oggi la Catena della Solidarietà è una fondazione che organizza raccolte di fondi per finanziare progetti di aiuto mirati. A questo scopo, essa collabora con la SRG SSR e con alcune organizzazioni umanitarie svizzere.

Nelle giornate nazionali di colletta, all’insegna dell’idée suisse, la SRG SSR mette gratuitamente a disposizione della Catena le proprie risorse (programmi, giornalisti), partecipando così alla grande manifestazione di solidarietà e aiuto dell’intera popolazione svizzera. La Catena della Solidarietà non è un’associazione umanitaria vera e propria, ma un’opera di solidarietà che collabora con 25 organizzazioni umanitarie. L’unione con la SRG SSR è sottolineata anche dal fatto che le unità aziendali SRF, RTS, RTR e RSI hanno tutte un seggio nel Consiglio di fondazione.